Trump: “Dobbiamo aprire questo Paese”

La Recessione potrebbe fare più vittime del Coronavirus

“Dobbiamo aprire questo Paese”, ha detto Donald Trump alla Fox. Il tycoon ha detto che gli piacerebbe vedere gli Usa aperti entro Pasqua, che cade il 12 aprile. Una “grave recessione”, ha aggiunto il presidente, potrebbe fare più vittime del coronavirus. Secondo Trump “gli Usa non sono fatti per essere chiusi e “un isolamento prolungato potrebbe distruggere il Paese”.

I rischi per l’economia Usa

Trump ha spiegato come i costi economici della chiusura degli Stati Uniti sono enormi, da qui la sua fretta per riaprirli. “Più si sta fuori, più difficile è la ripresa”, ha detto. Ma anche a fronte di un’apertura in tempi record, un piano di stimoli da 2.000 miliardi di dollari è necessario. “Dobbiamo aiutare aziende come Boeing, e poi serve dare una spinta all’economia. Comunque quando ripartirà volerà”, ha aggiunto il presidente Usa. Il presidente ha avuto anche un colloquio telefonico con il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha twittato facendo i complimenti a Trump: “Telefonata produttiva. L’ho apprezzato per l’ottimo lavoro che sta facendo per combattere il coronavirus”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *