Maxi copiatura della misura del progetto del Movimento per l’Italia: L’imposizione diretta per cassa continua nel canale statale

Movimento per l'Italia
Simbolo Movimento per l’Italia
CLICCA PER LEGGERE IL PROGETTO DEL MOVIMENTO PER L’ITALIA OPPURE PER VEDERE L’ILLUSTRAZIONE DEL PALAZZO DEL QUIRINALE

Buonofiglio Fabio v/s il Rappresentante del MpI, Gianluca Giuseppe Caracciolo

Gianluca Giuseppe Caracciolo
Prima Fase della Risoluzione della Disputa tra il pluricondannato diffamatore Buonofiglio Fabio e il Rappresentante del M.p.I. Caracciolo Gianluca Giuseppe, da parte della Giustizia Castrovillarese.
Il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari deposita l’Archiviazione per una denuncia per diffamazione a mezzo stampa che addirittura il Buonofiglio Fabio faceva contro il Rappresentante del Movimento per l’Italia, Gianluca Giuseppe Caracciolo, ulteriormente tentando di accusare falsamente.
Il Buonofiglio, il quale non ha il titolo di giornalista professionista, è finito nella Giurisprudenza della Cassazione Penale per diffamazione a mezzo stampa, la quale Suprema Corte di Cassazione ha ribadito il suo fermo arresto. Attualmente, denunciato dal  Rappresentante del Movimento per l'Italia per diffamazione a mezzo stampa con le opportune aggravanti per finalità politiche ed economiche, per appropriazione indebita della propria immagine. Il Buonofiglio Fabio scrive su pagine locali: altrepagine.it, coriglianocalabro.it, CoriglianoRossano.blog, Sibarinet.it, RossanoCalabro.it.
Arresti corigliano rossano - arresti corigliano calabro - arresti rossano - arresti blog corigliano rossano - arresti blog corigliano calabro - arresti blog rossano - Fabio buonofiglio
GUARDA IL VIDEO SU UNA CONFESSIONE

Family Act: Reddito Universale copiatura del Progetto del Movimento per l’Italia

Davvero Bravi! Ormai il sito del Movimento per l’Italia, Libertà, Diritti, Uguaglianza è continuamente visitato da numerosi pseudi politici su cui riescono a prendere spunto per nuove iniziative legislative.

Il reddito universale è chiaramente basato sul Progetto Politico del Movimento per l’Italia.

Bravi!

Reddito universale - reddito figli - reddito per lo studente - reddito per il figlio - family act

Stato Vaticano: Auguri e Supporto Morale

Il Segretario di Stato Vaticano, S.E. Cardinale Parolin, e il suo Segretario Particolare, Mons. Turturro, inviano gli auguri e il loro supporto morale al Rappresentante del Movimento per l’Italia, Libertà, Diritti, Uguaglianza, Gianluca Giuseppe Caracciolo.
In un momento delicato ove la buona politica deve essere incentivata, i maggiori rappresentanti dello Stato Vaticano intervengono per il benessere sociale e spirituale della popolazione mondiale.

Italia ??: Ogni anno meno 24 Miliardi di Euro di entrate

Fare parte dell’Europa vuol dire godere di molti privilegi tra i quali il rating doppia e tripla A.

Proprio come gli elettrodomestici in un certo senso, la lettera A per l’Italia significherebbe avere il vantaggio della valuta di riserva che l’Europa per l’euro ha conquistato vicino al dollaro.

In altre parole il vantaggio consiste da parte degli investitori esteri, istituzionalmente sicuri, nella domanda di titoli in un’altra valuta del titolo riducendo i costi di finanziamento a carico degli Stati che emettono titoli in diverse valute.

Per le casse dell’Italia la perdita comporta una mancata entrata di 24 miliardi l’anno.

L’ultima stima di Goldman Sachs sull’andamento economico, l’Italia rischia un crollo del pil che nel 2020 potrebbe toccare il -11,6%, che sarebbe il dato peggiore nell’Eurozona, ma che potrebbe diventare un -16%.

CLICCA SUL SIMBOLO PER LEGGERE IL PROGETTO

Ringraziamo i politici che vediamo in tv e nei social.

Prodotto Interno Lordo ??: – 11.6% per il 2019

Il nuovo coronavirus covid-19 è una vera tragedia per l’economia e la finanza italiana.

È l’Europan daily ha dichiararlo che posiziona l’Italia tra i paesi a cui l’impatto della pandemia da Sars-CoV-2 ha causato maggiori ripercussioni.

Per il 2021 ha previsto un quasi – 12% del pil per l’Italia, meno incisivo per le altre nazioni compresa la Spagna per il 2020 e il 2021.

A causare ciò per l’Italia sono le severe misure di contenimento per il Sars-CoV-2 adottate dalla politica italiana, forse non propriamente adatte alla pandemia, la diffusa paura da contagio, il picco dell’inattività delle imprese, le poche iniziative per il recupero psicologico dei cittadini e le inevitabili ripercussioni sui finanziatori investitori sull’economia italiana.

Ricordo che il pil secondo il metodo della spesa è l’indicatore dell’andamento dell’economia di un paese e rappresenta l’insieme dei prodotti e servizi venduti in un determinato periodo di tempo. Per calcolarlo bisogna sommare i consumi, la spesa pubblica, gli investimenti e l’esportazione estera.

Coronavirus, Istat: Shock senza precedenti per l’Italia

Secondo l’Istituto Nazionale Italiano se in Italia le misure di restrizioni dovessero continuare anche a maggio e giugno, la riduzione dei consumi sarebbe circa il 10 % per una contrazione del valore aggiunto di circa il 5 %, è quanto ha attestato sulla nota mensile sull’andamento dell’economia italiana. Se le restrizioni cesserebbero a fine aprile la riduzione del consumo sarebbe oltre il 4 % su base annua.

Dati positivi registra la grande distribuzione alimentare circa l’aumento del 9% delle vendite relativamente per i supermercati, i discount e gli ipermercati. I prodotti maggiormente in vendita sono i farinacei e le tinte dei capelli.

Peggiora la paura per il contagio da coronavirus. Difatti, nell’odierna giornata, una signora anziana cadeva a terra senza che alcuna persona sopraggiungesse a soccorrerla.

L’Organizzazione delle Nazioni Unite è chiara:

A rischio tra i 900 miliardi e 3.400 mld di dollari di stipendi dei lavoratori;

A causa della contrazione economica si perderanno tanti milioni di posti di lavoro.

Secondo l’associazione del trasporto aereo internazionale circa 25 milioni di posti di lavoro rischiano di scomparire.

Debito Pubblico ?? alle stelle: altri 11.9 mld di € per bond

La Banca Centrale Europea, a marzo 2020, ha acquistato bond italiani per l’ammontare di 11.9 miliardi di euro.

In sostanza, la Bce ha rivolto verso l’Italia una consistente somma del programma di aiuto per l’emergenza pandemica dati la diffusione del virus nel nostro paese e il brusco balzo dello spread.

Nei primi giorni del Pepp, il programma di acquisto titoli per la Pandemia da Coronavirus Covid-19, la Bce ha acquistato 30,2 miliardi di euro di Bond di altri paesi coinvolti dall’emergenza coronavirus Covid-19, impegnando una prima parte su un progetto di 750 miliardi di euro.

La Bce ha deciso di partire alla grande attuando un’iniziale azione di forza finanziaria al fine di dare aiuto ed impulso a paesi come l’Italia che in mal modo hanno reagito all’emergenza Sars-CoV-2, in particolare alcune regioni d’Italia.

Covid-19: Malati curati con il sangue dei guariti

Si chiama plasmaterapia la nuova sperimentazione che consiste nel somministrare ai malati il sangue dei guariti per coronavirus, che quindi hanno sviluppato gli anticorpi.

Così è entrata nel vivo al Policlinico di Pavia la sperimentazione seguendo il protocollo stabilito dal servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale del San Matteo, in collaborazione con altre strutture come l’Ats di Mantova.

I primi due a donare sono stati i medici di Pieve Porto Morone (Pavia), marito e moglie, primi casi di contagio da Covid-19 in provincia di Pavia. 

Tamponi a tutti i cittadini: il Governo Autorizza

04/04/2020

In data 27/03/2020 il Rappresentante del Movimento per l’Italia, L.,D.,U., tra le misure consigliate, suggeriva alla Presidenza della Repubblica di eseguire i tamponi a tutti i cittadini italiani, poiché solo anticipando per mezzo tampone, in relazione alle altre consigliate misure, è possibile anticipare e frenare il contagio per Coronavirus Covid-19

Non è passato molto tempo, difatti nell’odierna giornata il Governo Italiano ha emanato una circolare che autorizza per tutti i cosidetti tamponi rapidi, partendo dai cittadini ospedalizzati, dai sanitari e dai soggetti debilitati, cioè anziani con patologie.

Coronavirus: Abbiamo Incapaci in Politica!

Www.MovimentoPerItalia.it

Aggiornamento delle ore 20.00 del 03/04/2020

119.827 CASI PER COVID-19

4585 NUOVI POSITIVI PER COVID-19

28.741 RICOVERATI PER COVID-19

14.681 DECEDUTI PER COVID-19

4068 IN TERAPIA INTENSIVA PER COVID-19

19.758 GUARITI DA COVID-19

Con questi numeri ho voluto cominciare per dire che al Governo Italiano, al Parlamento e agli uffici preposti per la Pandemia da Sars-CoV-2, abbiamo dei veri incapaci.

La tecnica usata da questa massa di deficienti è rivolta al genocidio di massa.

Il Nostro Presidente di Partito ha chiarito mediante alcune misure, che pienamente condivido, le soluzioni da eseguire per arrestare tale incresciosa situazione.

USA DUE DITA PER INGRANDIRE
Clicca sul simbolo del Movimento per leggere il progetto

Coronavirus: febbre e congiuntivite i sintomi piu’ comuni

Anche dagli occhi si prende l’infezione del Coronavirus Covid-19 che sta imperversando i cittadini italiani.

A dimostrarlo è il controllo sui sintomi comuni dei cittadini, eseguito dagli studiosi, che hanno contratto l’infezione, scoprendo che molti hanno lamentato la congiuntivite.

Secondo gli studiosi avrebbero contratto l’infezione attraverso le membrane degli occhi, poiché esposti all’aria.

Infatti un recente studio cinese https://www.italiatg.it/coronavirus-rimane-in-volo-per-molto-tempo/ dimostra la capacità del virus di rimanere in volo per tantissimo tempo.

Molte sono le persone che usano le mascherine preoccupate nel proteggere le vie respiratorie lasciando indifesa l’altra via di trasmissione del contagio da Sars-CoV-2.

Dunque, sarebbe un’ottima soluzione proteggere gli occhi con trasparenti maschere di plastica .

L’Italia deve imparare a votare!

Gianluca Giuseppe Caracciolo Movimento per l'Italia

Nel periodo di gravissima crisi economica dell’Italia, già esistente rispetto al tempo del Covid-19, la Bce, nonostante l’attuazione di una grande politica monetaria a favore dell’Eurozona consistente anche nel superare il limite degli acquisti dei titoli, trova enorme difficoltà a sostenere le assurde richieste dei politici italiani che fanno credere ai cittadini di una falsa ostilità dell’Europa. Le disposizioni che disciplinano la politica monetaria della Banca Centrale Europea sono imperniate a principi di correttezza e mutua sussidiarietà a favore degli equilibri del sistema economico, finanziario e monetario dell’Europa.

La Bce non può prestare, di nuovo, soldi all’Italia in maniera non convenzionale trasgredendo le regole e rischiando di destabilizzare tutta l’Europa in nuove imprevedibili situazioni!

Non è colpa dell’Europa, ma prima ancora della Banca Centrale Europea, se nel corso degli anni l’Italia ha mantenuto un’alta percentuale del debito pubblico rispetto al prodotto interno lordo.

Che colpa ne ha la Germania se è riuscita, grazie ai suoi politici, a raggiungere un basso tasso, ovvero il 62% dp/pil, così da permetterle di fronteggiare il brutto periodo causato dalla Sars-CoV-2, rispetto all’effettivo 140% dell’Italia.

Se l’Italia a causa dei suoi falliti politici, votati dagli italiani, sono risultati incapaci nel realizzare una precedente politica economica finanziaria a favore del paese, dunque conservando un debito pubblico a limite dell’insostenibilità, perché puntare il dito contro l’Europa chiedendo prestiti in violazione delle regole proprie della Banca Centrale Europea, rispettate anche con la Grecia?