Prodotto Interno Lordo ??: – 11.6% per il 2019

Il nuovo coronavirus covid-19 è una vera tragedia per l’economia e la finanza italiana.

È l’Europan daily ha dichiararlo che posiziona l’Italia tra i paesi a cui l’impatto della pandemia da Sars-CoV-2 ha causato maggiori ripercussioni.

Per il 2021 ha previsto un quasi – 12% del pil per l’Italia, meno incisivo per le altre nazioni compresa la Spagna per il 2020 e il 2021.

A causare ciò per l’Italia sono le severe misure di contenimento per il Sars-CoV-2 adottate dalla politica italiana, forse non propriamente adatte alla pandemia, la diffusa paura da contagio, il picco dell’inattività delle imprese, le poche iniziative per il recupero psicologico dei cittadini e le inevitabili ripercussioni sui finanziatori investitori sull’economia italiana.

Ricordo che il pil secondo il metodo della spesa è l’indicatore dell’andamento dell’economia di un paese e rappresenta l’insieme dei prodotti e servizi venduti in un determinato periodo di tempo. Per calcolarlo bisogna sommare i consumi, la spesa pubblica, gli investimenti e l’esportazione estera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *